Sono sempre alle prese con la tracheite che non passa e sono confinata in casa….stasera una voglia improvvisa, di “torta”, di 5&5, di “cecina”, insomma…o dal tortaio, ma non posso o..fatta in casa! 🙂

Quindi all’opera…

Moglie, mamma e nonna, appassionata di cucina e di tecnologia, divido il mio tempo tra il lavoro (quello che mi dà da mangiare), la famiglia e questo blog in cui trascrivo tutti i piatti che preparo con il mio Companion Moulinex.
Tutte le ricette che trovi in queste pagine sono state prima testate e provate da me e sono frutto di ore di tentativi e “pasticci” fatti prima di arrivare alla ricetta pubblicata, ti chiedo solo di condividerle tenendo conto del tempo che ci ho dedicato.

Seguimi sui social, metti un “like” alla mia pagina su fb e iscriviti al canale youtube per seguire le mie ricette 🙂

La torta di ceci
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Add to Shopping List
This recipe is in your Shopping List
Porzioni Tempo di preparazione
12 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
20-25 minuti 2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
12 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
20-25 minuti 2 ore
La torta di ceci
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Add to Shopping List
This recipe is in your Shopping List
Porzioni Tempo di preparazione
12 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
20-25 minuti 2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
12 porzioni 10 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
20-25 minuti 2 ore
Ingredienti
Porzioni: porzioni
Istruzioni
  1. Ho messo nel cuco farina di ceci, acqua, sale e olio e con lama impasti ho mescolato per 5 minuti a vel 7.
  2. Ho fatto riposare 2 ore nel cuco con appoggiato dentro il rametto di rosmarino.
  3. Ho preriscaldato il forno a 250° ventilato più grill.
  4. Ho unto molto bene la teglia e versato parte del mix lavorato col cuco. La quantità di liquido non dovrebbe essere maggiore di 5-6mm di spessore.
  5. Ho infornato e cotto fino a completa doratura della superficie.
Recipe Notes

Il buongustaio livornese gusta la torta nel panino (schiacciatina o francesino) e si fa un "5&5", magari rinforzato con le melanzane sott'olio e un'abbondante macinata di pepe, oppure così com'è, ma sempre con un bel po' di pepe  🙂

E si deve mangiare finché è bella calda!

Insieme al frate e al pezzo di "stiaccia" è senz'altro uno dei più apprezzati "street food" livornesi

Condividi questa Ricetta

Pin It on Pinterest

Shares
Share This